Nella speranza che i visoni non ci freghino…

Se i risultati finali della sperimentazione di fase 3 saranno positivi, entro fine anno si arriverà ad una consegna all’Ue delle prime 20-30 milioni di dosi del vaccino anti-Covid ‘Oxford-Irbm-AstraZeneca’, e già da marzo 2021 potrebbe avvenire la distribuzione avanzata e su larga scala del vaccino
Come ho detto più volte il vaccino non è l’unica strada battuta dai ricercatori di tutto il mondo.
Sono già disponibili, anche se in quantità ridotte, i monoclonali come quello che è stato praticato a Trump, e molti farmaci già di uso comune vengono testati
Insomma la lotta si fa serrata, nella speranza che il virus mutato negli allevamenti di visone danesi non mandi a gambe all’aria i circa 10 vaccini attualmente in test

Previous Post

Istruzioni per l’uso…

Next Post

Non solo vaccino

Related Posts
Total
0
Share