Non so se essere arrabbiato o demoralizzato

Da febbraio gli Ospedali della mia zona , Crema e Lodi, viaggiano a ritmo ridotto, molta gente non vi trova risposta e cerca disperatamente risposte nel privato convenzionato, che grazie a Dio esiste e in questo momento si trova sovraccaricato di richieste; per completezza, al privato convenzionato si può accedere con la normale impegnativa del proprio medico.

Sia a Crema che a Lodi, contro le 6-7 sale operatorie normalmente in funzione nel periodo pre COVID, ne stanno funzionando 2 al giorno.

Ma sta capitando la stessa cosa dappertutto? Ebbene no.

L’ospedale di Piacenza si trova ovviamente con gli stessi problemi di COVID e cosa ha fatto? Ha praticamente azzerato l’attività operatoria ma contemporaneamente ha dichiarato COVID free l’Ospedale di Castel Sangiovanni accentrandovi tutta (o quasi, poi vedremo perchè) l’attività operatoria: 7 sale operatorie che viaggiano a pieno regime con doppi turni tutti i giorni. Risultato: nessuna riduzione della attività

Il contenitore non era sufficiente per tutta l’attività, rimaneva l’ortopedia e la traumatologia. Che fare? Semplice, convenzione con una casa di cura privata e gli ortopedici vanno tutti i giorni ad operare lì.

Domanda: tra Crema e Lodi non era possibile trovare un accordo tale per cui si potesse accentrare un certo tipo di attività in uno degli ospedali? So che una importante struttura privata sarebbe disponibile ad offrire le sue sale operatorie, perchè no?

Non si fa parte di una stessa sanità regionale? E’ possibile continuare così per altri lunghi mesi?

Io spero che i sindaci facciano sentire la loro voce e diano ascolto alle richieste di aiuto dei molti pazienti che in questi mesi hanno dovuto rinunciare  alla cura e alla diagnosi. Oggi lavoro con molti pazienti oncologici e sto vedendo molte situazioni in cui i tempi di controllo e cura si sono dilatati con possibili gravi ripercussioni sulla salute e sulla aspettativa di vita

Scusate lo sfogo, ma non potevo tenermelo per me

Previous Post

La solita Italia dei furbetti?

Next Post

Pillole di ottimismo

Related Posts
Total
0
Share